×

Resi e Spedizioni

È possibile scegliere tra le modalità di spedizione:

Spedizione express — 7,90 €, 3,90 € per importi superiori a 69,00 €, 0 € per importi superiori a 159,00 € — Entro 2-3 giorni lavorativi

Ritira il prodotto in negozio — Gratis — Seleziona la modalità RITIRA IL PRODOTTO IN NEGOZIO al check-out e risparmia le spese di spedizione.

I tempi di consegna sono calcolati considerando solo i giorni lavorativi ed escludendo quindi i sabati, le domeniche e le festività.

Reso gratuito entro 14 giorni dalla ricezione dell'ordine

SCONTO SUL PRIMO ACQUISTO: - 5% — INSERISCI IL CODICE TKH68SX13RGV — RESO GRATUITO

Orto di fine estate: 5 ortaggi a ciclo breve da coltivare

Tornati dalle ferie non rinunciate a coltivare l’orto. Non è troppo tardi, basta scegliere le verdure giuste. Ci sono infatti degli ortaggi che crescono molto rapidamente e quindi sono adatti alla semina di fine estate. Quali? Di seguito ne trovate cinque che potrete raccogliere nel giro di qualche settimana.

 

Fagiolino

Il fagiolino può essere coltivato anche a fine estate se le temperature sono miti e tempo due mesi potrete gustarne i primi baccelli. Piantate i semi in solchi disposti lungo una fila e distanziati 20 cm l’uno dall’altro. Mettete nei pressi di ogni fila una rete di plastica su cui si andranno ad arrampicare le piante del fagiolino. Annaffiate regolarmente e le piante germineranno dopo una decina di giorni.

 

Spinacio

Lo spinacio può essere seminato con successo anche a settembre e a ottobre. Meglio coltivarlo a file, in solchi di 1 centimetro e mezzo circa, distanziati fra loro di circa 30 cm. Ricordatevi di mantenere una distanza tra le righe di 20 cm come minimo. Ricoprite i semi e bagnate il terreno abbondantemente e dopo una decina di giorni vedrete lo spinacio spuntare. Aspettate che cresca per altre 4 settimane prima di raccoglierlo.

 

Ravanello

Il ravanello è fra gli ortaggi più rapidi a svilupparsi e può essere coltivato anche dopo la metà di agosto e fino addirittura l’inizio di novembre. Fate dei solchi di un centimetro e distanti 10 cm uno dall’altro, inserite i semi, ricopriteli e nel giro di poche settimane le piantine spunteranno. Ricordatevi di diradarle, eliminando quelle più fragili e meno rigogliose. Bagnate con regolarità e la radice del ravanello non tarderà a spuntare dal terreno.

 

Lattuga

La lattuga può essere coltivata fino a ottobre. Seminate in solchi poco profondi posti a una distanza di 10 cm di distanza fra loro. Bagnate il terreno in modo che non risulti mai secco. Dopo 10 giorni circa vedrete le piantine uscire dal suolo. Dopo un mese e mezzo le foglioline di lattuga saranno di circa 8 cm. A quel punto sono pronte per essere raccolte.

 

Rucola

Dal sapore inconfondibile, potete gustare la rucola coltivata a fine estate dopo un mese circa dalla semina. L’importante è essere costanti nel bagnare le piantine. Seminatela a righe con solchi paralleli posti a 10 cm uno dall’altro. Mettete i semi a una profondità di mezzo centimetro, ricopriteli di terra e annaffiateli, fino a quando le foglie di rucola raggiungeranno i 10 cm circa. A quel punto sono pronte per la tavola.

 

Per aiutare le vostre piantine ad avere il giusto nutrimento e a crescere velocemente Sala Laurus vi consiglia di usare One orto e frutta, la soluzione fertilizzante di origine vegetale che fornisce tutto il necessario per uno sviluppo sano e rigoglioso di piante da frutta e ortaggi. ONE orto e frutta è un concime granulare innovativo grazie anche al contenuto di caidrina, una preziosa molecola in grado di potenziare la capacità di assorbimento radicale e al contempo di aumentare la disponibilità di nutrienti nel terreno. In condizioni di coltivazione biologica, Solabiol Concime orti e giardini rappresenta la risposta ideale per una maggiore quantità e qualità della produzione attraverso la tecnologia booster.

Prodotti consigliati:

Concime Orti e Giardini
€15,19
Concime Orto Domestico
€9,98
Concime liquido universale
€12,98