+39 0942 791523
  • Consegna -50% per ordini superiori a 69,00 euro
  • Sconto 5% sul primo acquisto
  • Reso gratuito
0 account

Invaiatura delle vite: come contrastare lo stress da calore

Vite, come contrastare lo stress da calore durante l'invaiatura

I cambiamenti climatici con temperature, soprattutto in estate, sempre più alte generano forti stress alla vite, in particolare quando picchi di calore si registrano durante il periodo dell’invaiatura.

Il riscaldamento globale ha determinato in Europa a un aumento della temperatura annuale di circa 1 °C e, a seconda della latitudine, si registrano inoltre considerevoli variazioni in termini di precipitazioni, arrivando a un aumento del 40% nei Paesi del Nord Europa e una riduzione del 20% nel Sud dell'Europa. La viticoltura italiana non può dunque non tenere conto dei cambiamenti climatici e correre ai ripari dove è possibile farlo. In Italia è sempre più comune avere primavere piovose ed estati con temperature sopra la norma. A risentire è anche la vite.

Nella fase dell’invaiatura, la maturazione delle uve comporta la sintesi degli antociani, responsabili del colore, e dei componenti organolettici che influiscono, tra l’altro, anche sull’aroma. Questo particolare momento della vite è fondamentale per ottenere uva (e di conseguenza anche vino) di qualità. Stress climatici durante o immediatamente dopo l’invaiatura possono compromettere il livello qualitativo della produzione. 

Il calore eccessivo provoca una riduzione della concentrazione di antociani ed elementi aromatici, e l’arresto della sintetizzazione dei composti, tanto che si può arrivare a una perdita di pigmenti di oltre il 50% in circa sette giorni. E’ chiaro dunque che il potenziale aromatico e quello polifenolico dell’uva ne risulta fortemente influenzato, a discapito in molti casi del risultato enologico. Intervenire per tempo è fondamentale per preservare la qualità della produzione.

Sala Laurus ha selezionato, proprio per rimediare a questo tipo di inconvenienti, Megafol, un prodotto a base di sostanze organiche e estratti 100% di origine vegetale, appositamente pensato per il superamento degli arresti vegetativi dovuti a stress ambientali. Megafol oltre a stimolare lo sviluppo delle piante, migliora l’efficacia dei trattamenti. Applicato nei momenti di stress permette di superare il blocco vegetativo, consentendo alla pianta di raggiungere un equilibrato sviluppo vegetativo e produttivo. Per migliorare ulteriormente il livello qualitativo dell’uva, Sala Laurus consiglia di usare Megafol in abbinamento a SWEET, un biostimolante naturale e sicuro, con calcio, magnesio, microelementi e specifici polisaccaridi in grado di favorire la produzione di zuccheri e l’accelerazione dei processi biochimici di maturazione. SWEET migliora e anticipa la maturazione, intensificando il colore della frutta.